Appuntamenti Vittoria 10/06/2017 11:11 Notizia letta: 273 volte

Vittoria Jazz Fest, si parte con la ConTurband

Anteprima a Scoglitti
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-06-2017/vittoria-jazz-fest-parte-conturband-500.jpg

Vittoria - Il Vittoria Jazz Festival 2017 comincia il suo percorso da Scoglitti con un’anteprima fatta di due appuntamenti musicali nella frazione marinara che apre ufficialmente la stagione estiva.
E’ una novità di quest’anno, un modo per riscaldare i motori in vista dei dieci giorni ‘no stop’, dal 16 al 25 giugno, che poi animeranno il Vittoria Jazz Festival.
Stasera si apre con la ConTurband, una street band pugliese, costituita da 15 elementi fra fiati e percussioni che già nelle passate edizioni ha avuto l’onore di aprire il Festival.

Il progetto unisce alla tradizione bandistica delle bande del Meridione d'Italia, la lezione delle street band americane di New Orleans. Ne nasce un repertorio musicale decisamente originale che va dal funk, jazz, blues, alla samba latino-americana, fino ad arrivare ai travolgenti ritmi balcanici e ai suoni della tradizione dei cantautori italiani.
La ConTurBand dedica grande attenzione alla dinamicità, alla fisicità, con l’obiettivo di dare movimento ai suoni. Pertanto le loro esibizioni, naturalmente in strada, senza l’ausilio di amplificazione, sono un continuo comunicare con la gente, trasmettendo la propria energia al pubblico, muovendosi e sudando insieme. Oggi animeranno le strade di Scoglitti con partenza alle ore 21,30 da Piazza Cavour.

Domenica 11 giugno invece concerto della ‘Sud-est Big Band’, una formazione emergente siracusana (inizio ore 22, in piazza Cavour). La “Sud Est Big Band” nata da un’idea dei musicisti Salvo Tempio, Santi Romano e Rino Cirinnà, annovera tra le proprie fila alcuni dei migliori musicisti della provincia di Siracusa. La Big Band ha come finalità quella di diventare un punto di riferimento per il jazz orchestrale in Sicilia, un “work in progress” ambizioso che dal jazz americano passa a quello europeo con disinvoltura, un laboratorio dove vengono studiati e analizzati i vecchi e nuovi linguaggi jazzistici.

“La scelta di partire quest’anno da Scoglitti – dice il presidente dell’Associazione Sicily Jazz Music, Luciano D’Amico che organizza l’evento – voluta dal nostro direttore artistico Francesco Cafiso, è stata dettata dalla volontà di coinvolgere anche la frazione marinara e aprire la stagione estiva con due appuntamenti coinvolgenti. Poi la prossima settimana il Festival entrerà nel pieno del concerto con un ricco programma di eventi che faranno di Vittoria la capital del jazz in Sicilia”.

Redazione