Sport Vittoria 20/10/2014 14:03 Notizia letta: 1885 volte

Il Vittoria Sporting batte il Cefalù

Primato in solitaria
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-10-2014/il-vittoria-sporting-batte-il-cefalu-500.jpg

Vittoria - Domenica da ricordare per il Vittoria Sporting Futsal che batte 7 a 0 il Cefalù ed approfittando del passo falso dello Zafferana (2 a 2 con l’Acicatena) conquista la vetta della classifica in solitaria. Sette reti che raccontano di una gara difficile dal punto di vista tattico al cospetto di un avversario che soprattutto nel primo quarto d’ora era riuscito ad arginare l’azione offensiva delle biancorosse.
Pallino del gioco a capitan Primavera e compagne per tutti e sessanti i minuti del match. A sbloccare il risultato è Verdiana Polizzi. Marcatura di gran rifinitura tecnica per l’atleta in maglia 19. Il raddoppio giunge al diciannovesimo. E’ Concetta Primavera a gonfiare la rete. Trascorrono appena tre minuti e l’incursione di Patrizia Palumbo fa esplodere le gradinate del Palazzetto dello Sport di Vittoria. 3 a 0 ed avversario annichilito. Padrone di casa sempre nella metà campo avversaria. E’ Michela Lunetto a calare il poker e a dichiarare conclusa la prima frazione di gioco.

Nel secondo tempo il copione non cambia. Nel tabellino della formazione ospite c’è da segnare un tentativo offensivo dalla distanza che si stampa sul palo. Negata la gioia per il gol della bandiera, le ragazze di mister Melfi riprendono a macinare gioco. Al 40’ è ancora il capitano Concetta Primavera a superare l’estremo difensore ospite. La sesta e la settima rete giungono rispettivamente al 18’ con Michela Lunetto ed al 20’ con Patrizia Palumbo. Da lì in poi qualche altra occasione con la giovanissima Martina Siciliano. Finisce qui con un 7 a 0 che galvanizza ancora di più in virtù del pareggio dello Zafferana che fino a prima di questa gara coabitava insieme alla Sporting Futsal il primato.

Gioia, tanta, quella del Presidente Giovanni Di Natale a fine gara.
“Sento sempre in maniera particolare le partite – esordisce il numero uno biancorosso -. Quella di oggi è stata una gara importante, utile a dare continuità dopo la vittoria in esterna a Siracusa. Stiamo provando ad imporre il nostro ritmo al campionato. Fino ad oggi – continua – le ragazze hanno risposto positivamente. Siamo un gruppo che vuole andare oltre i propri limiti. Puntiamo a migliorarci e a continuare a regalare emozioni al nostro pubblico. La strada è lunga – conclude – ma il nostro cammino fino ad adesso non è niente male”.

Soddisfazione espressa anche dal tecnico, Francesco Melfi, che analizza la gara.
“Ho preteso dalle mie ragazze la stessa concentrazione messa in campo nella gara con il Siracusa. Tutte le partite sono importanti e tutti gli avversari vanno rispettati ed affrontati con la convinzione che abbiamo fatto nostra. E’ un successo importante, che in virtù di altri risultati ci vede da soli a godere del primato, ma ancora la strada è lunga e ci sarà bisogno di lottare. Un plauso a tutte le mie ragazze ed al nostro pubblico, che come sempre mostra un attaccamento encomiabile”.

Redazione